Mandibola

La mandibola è un elemento fondamentale per l’armonia del volto. Deve essere in equilibrio con la piramide nasale, labbro, mento e zigomi.Quando la mandibola è scavata il viso appare eccessivamente lungo e sottile, se è troppo accentuata la forma diventa grossolana.La mandibola può essere ridotta o aumentata con l’aiuto della chirurgia e medicina. L’aumento è richiesto soprattutto dagli uomini in cerca di un aspetto più maschile, mentre la riduzione riguarda soprattutto per il sesso femminile.

Ipertrofia mandibolare come ridurre

Se l’eccesso di volume è dovuto a depositi di grasso, si ricorre alla liposuzione.
Consulta maggiori informazioni sulla liposcultura.
Se il difetto risiede nella dimensione dell’osso, si deve intervenire direttamente su quest’ultimo. In quest’ultimo caso l’intervento e’ piu’ importante..Talvolta è il muscolo massetere ad aver assunto una dimensione eccessiva. In questo caso si consigliano delle infiltrazioni di tossina botulinica.

Ipotrofia mandibolare e aumento

In questi casi e’ molto importante stabilire la causa del rimpicciolimento. L’ingrandimento si ottiene con tecniche che permettono di allargare l’ovale accentuando la forma naturale del viso.
Lipofilling: innesto di grasso prelevato da altre zone del corpo dello stesso paziente.
Fillers: Iniezioni di materiali di riempimento a durata breve, lunga o permanente.
Inserimento di protesi: è possibile anche inserire delle vere e proprie protesi. Dall’interno della bocca si crea uno spazio, lungo il profilo della mandibola, in cui vengono inserite alcune barrette preparate con un materiale specifico. L’operazione può essere abbinata a quella del mento.